TURP – Resezione Transuretrale Della Prostata

La resezione transuretrale della prostata (o TURP, dall’espressione inglese TransUrethral Resection of the Prostate) è un intervento endoscopico il cui scopo è risolvere l’ostacolo determinato dalla prostata allo svuotamento della vescica. La tecnica è indicata nell’iperplasia prostatica benigna sintomatica (IPB) e nella neoplasia prostatica ostruente lo svuotamento vescicale non suscettibile di trattamento radicale che non ha risposto al trattamento ormonale.

La resezione endoscopica della prostata consiste nell’asportazione della porzione più interna della ghiandola per via uretrale. Ciò avviene con l’utilizzo del resettoscopio, uno strumento che applica una particolare energia elettrica per rimuovere a “fette” il tessuto prostatico. In alcuni casi viene inserito durante l’intervento un tubo di drenaggio percutaneo della vescica, per eseguire il trattamento con basse pressioni endovescicali.

Dopo l’intervento viene applicato un catetere vescicale con sistema di lavaggio continuo della vescica e, in qualche caso, un sistema di trazione del catetere per alcune ore. In assenza di complicazioni il catetere è rimosso in media dopo 2-3 giorni e la degenza ospedaliera media è di 4-5 giorni. Il trattamento migliora la sintomatologia nel 75-96% dei pazienti e in assenza di particolari situazioni cliniche non è necessario programmare un follow-up.

L’equipe medica di Casa di Cura “Prof. E. Montanari” esegue visite specialistiche medico-chirurgiche in urologia e andrologia, inoltre, qualora se ne valuti la necessità, effettua interventi chirurgici presso l’Unità Operativa presente.

Informazioni Ricovero

Informazioni ricovero:

Puoi inviare una domanda specifica contattando uno specialista cliccando il pulsante sottostante:

Istruzioni per il ricovero

Documenti

PRENOTA ONLINE
Tel. 0541.988129
SCRIVICI