Laparocele

Un Laparocele è un cedimento completo della parete addominale che insorge in sedi di una pregressa incisione e rappresenta la complicanza di una laparotomia.
Le cause possono essere molteplici, quali ad esempio: una tecnica di sutura non corretta, estese lesioni nervose o vascolari della parete, complicanze infettive nell’immediato decorso post operatorio. A queste cause si associano numerose concause proprie del soggetto operato quali: l’età, sesso femminile e numero di parti, lo stato nutrizionale (obesità), malattie sistemiche, disturbi nella ripresa gastro intestinale o respiratoria dopo l’intervento.

Il laparocele è più frequente nelle incisioni addominali longitudinali, soprattutto quando vi è incisione di numerose terminazioni vascolari o nervose. Maggiore è la lunghezza dell’incisione chirurgica, tanto maggiore è la probabilità di formazione di un laparocele.

Il laparocele è spesso asintomatico e viene notato dal paziente, o dai suoi famigliari, come un rigonfiamento nella sede della cicatrice del pregresso intervento senza causare alcun fastidio.

A volte, invece, causa fastidio o dolore che si accentua con la posizione eretta, l’esercizio fisico e gli sforzi. Particolarmente fastidiosi possono essere la tosse, gli starnuti ed il ponzamento in caso di stipsi.

La terapia del laparocele è chirurgica e consiste nell’isolamento e nel riposizionamento in addome degli organi erniati e nella chiusura della porta erniaria.

Attualmente quasi tutti gli interventi prevedono l’inserimento di una rete di materiale plastico per chiudere la porta erniaria o per rinforzare la cucitura eseguita.

Presso Casa di Cura “Prof. E. Montanari” è possibile eseguire interventi chirurgici sia con tecniche a cielo aperto sia in laparoscopia per la rimozione dei laparoceli, valutati in base alle dimensioni e alle caratteristiche della zona da trattare.

Modalità di accesso al servizio

Ricovero a carico del S.S.N.

  • Ricovero ordinario: il ricovero ordinario si attua per patologie non urgenti, su proposta di ricovero redatta dal medico di medicina generale. La proposta deve essere presentata al medico del reparto che, valutata la reale necessità e la disponibilità di posti letto, dispone o programma il ricovero.
  • Ricovero su invio da struttura pubblica: Pronto Soccorso o da NuCOT (Nucleo di Continuità Ospedale-Territorio).
  • Ricovero a ciclo diurno (Day Surgery): La Casa di Cura effettua ricoveri per interventi chirurgici da effettuare in una unica giornata, senza pernottamento. Esecuzione di interventi ambulatoriali Alcune tipologie di interventi possono essere eseguite ambulatorialmente.

Ricovero a pagamento

  • Ricovero a pagamento: È possibile effettuare ricoveri in forma privata a pagamento. Per accedere a questo servizio è sufficiente una richiesta da parte di un medico. Le tariffe e le condizioni di pagamento sono disponibili presso l’Ufficio ricoveri. Principali compagnie Assicurative convenzionate: Previmedical, Assirete, Caspie.

Maggiori informazioni:

Documenti

PRENOTA ONLINE
Tel. 0541.988129

SCRIVICI